Riconoscimenti

Piemonte Eccelenza Artigiana

Quando l'inverno inizia a distendere i suoi rigori e le prime nebbie compaiono all'orizzonte fino ad avvolgere ogni cosa: questo era il momento in cui, in ogni paese del Canavese, il maiale, allevato per lunghi mesi dalla famiglia con gli avanzi del semplice cibo contadino, veniva macellato.

Era un evento vero, un momento di unione che coinvolgeva amici e vicini, una tradizione popolare. E del maiale si utilizzava tutto, dalle setole alle ossa, mentre dalle sue preziose carni nascevano salumi semplici e genuini, preparati con cura e conservati per essere assaporati nelle occasioni speciali

Maestri del Gusto

Questa tradizione, che è parte della cultura Canavesana, vive ancora nei prodotti del Salumificio Nadia, capace ancora oggi di unire l'esperienza e la saggezza di un'arte antica con una produzione al passo coi tempi, per darvi il sapore dei suini nostrani lavorati secondo le tradizionali ricette canavesane.

Una capacità riconosciuta dal diploma di Eccellenza Artigiana della Regione Piemonte e che ha visto il Salumificio Nadia incluso tra i Maestri del Gusto promossi dalla Camera di Commercio di Torino in collaborazione con Slow Food. Il salame tipico nostrano, il prosciutto cotto Artigianadia, la salsiccia, il cotechino, i salumi cotti e crudi, il Salampatata e tutti gli altri prodotti nascono da una lavorazione scrupolosamente artigianale, per conservare al meglio il sapore e la tradizione del territorio e per rivivere con semplicità un piacere antico che rende più viva la gioia della tavola.